Nasce la scuola primaria Sant’Orsola, in pieno centro storico: “Formazione d’eccellenza”

Sant'Orsola, inaugurazione della scuola primaria

Inaugurata la nuova scuola primaria “Sant’Orsola”, nel pieno centro storico di Piacenza. Una nuova struttura per dare continuità al ramo della formazione primaria dello storico Istituto Orsoline di Maria Immacolata. Ne raccoglie infatti la prestigiosa tradizione educativa e la declina in proposte didattiche innovative. Fondamentale, per la nascita di questa nuova realtà, il contributo della Banca di Piacenza.

blank

“Noi genitori siamo grati per la ricchezza della proposta educativa che le Orsoline hanno offerto ai nostri figli. Per questo abbiamo desiderato che questa esperienza potesse continuare. L’obiettivo è appunto garantire un riferimento educativo e formativo chiaro, ispirato alla tradizione cristiana e ad una formazione di eccellenza”.

“Con questa duplice finalità abbiamo dunque costituito la Cooperativa “Santa Giustina” e fondato dunque la scuola primaria Sant’Orsola; ricevendo dunque il testimone proprio dalle stesse Orsoline e trasferendovi quindi il medesimo corpo docente dell’Istituto”.

La cooperativa non ha scopo di lucro, amministra la Scuola e la rappresenta legalmente con il suo Presidente. Il coordinamento didattico è affidato alla Dirigente.

Il presidente della Cooperativa Santa Giustina, Enrico Braghieri: “Una realtà nuova che unisce tradizione e modernità”

Fondamentale la collaborazione con la FOE (Federazione Opere Educative delle Compagnia delle Opere), che conta oltre 600 istituti scolastici associati. Collaborazione che ha consentito di innestare la “Sant’Orsola” in una ricca rete di realtà scolastiche private e paritarie dove attingere occasioni di confronto e supporto in questa avventura.

Il supporto della Banca di Piacenza. Sforza Fogliani: “Questa è una scuola voluta dalle famiglie, un miracolo laico”

Il vescovo della Diocesi Piacenza – Bobbio, Gianni Ambrosio

TUTTE LE INFORMAZIONI

Spazi e dotazioni

La scuola primaria Sant’Orsola ospita locali di recentissima costruzione; è moderna, sicura, luminosa e anche accogliente. Uffici, aule, aule speciali; ma anche palestra, area gioco, servizi; sala mensa, cucina e servizi annessi per gli addetti alla preparazione dei cibi.

Il pasto viene servito nella sala mensa e preparato nella cucina della Scuola.

A due passi dall’edificio si trova il campo “Daturi” , un ampio spazio verde comunale dotato di pista di atletica, di strutture per le attività sportive oltre che di aree verdi libere dove i bambini possono svolgere attività all’aperto e trascorrere momenti di gioco e socializzazione.

Il Palazzo Farnese ospita inoltre presso l’archivio di Stato e negli spazi museali, mostre, attività culturali e operative destinate ai bambini delle scuole primarie.

La ricca Biblioteca comunale “Passerini Landi” con l’annessa biblioteca per ragazzi “Giana Anguissola”, a poca distanza dalla Scuola, diventano occasioni naturali di ampliamento dell’offerta culturale dell’Istituto.

La Scuola ha poi un’aula d’informatica e anche un laboratorio per attività manuali polifunzionale; può inoltre fruire di uno spazio-giochi interno e della palestra. Ha a disposizione infine due LIM (lavagne interattive multimediali) e apparecchiature audiovisive per un insegnamento al passo con le nuove tecnologie.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank