Da Milano per spacciare in Valdarda, scatta il blitz: tre arresti, sequestrati droga e quasi 10 mila euro in contanti

blank

Un’operazione condotta grazie alla collaborazione di cittadini e residenti che hanno fornito precise segnalazioni riguardo ad episodi di spaccio di droga in una zona rurale. I carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Fiorenzuola d’Arda hanno arrestato tre persone; devono rispondere di detenzione ai fini di spaccio di droga. Si tratta di tre pusher, di 27, 33 e 47 anni, nati in Marocco; tutti con precedenti specifici, domiciliati a Milano, irregolari sul territorio italiano.

blank

Così, dopo alcuni sopralluoghi e servizi di osservazione, nel pomeriggio di venerdì 26 febbraio, li hanno sorpresi e arrestati. E’ accaduto in località Baselicaduce di Fiorenzuola.

blank

Il blitz è scattato mentre si apprestavano a intraprendere l’attività di spaccio nei confronti di giovani tossicodipendenti provenienti dalla provincia di Piacenza e da quelle limitrofe. Sul luogo dello spaccio i militari di Fiorenzuola hanno rinvenuto e sequestrato nella vegetazione un bilancino di precisione ed un involucro di cellophane; quest’ultimo conteneva 55 grammi di cocaina, 30 grammi di eroina e 10 grammi hashish.

Poi, presso la loro dimora in Milano, i tre pusher, nel frigorifero, in una busta di plastica avevano nascosto 9540 euro provento dell’illecita attività di spaccio. Alla fine di tutte le formalità di rito i militari hanno condotto i tre al carcere delle Novate.

Episodi di questo tipo, dimostrano come la collaborazione da parte dei cittadini con l’Arma dei Carabinieri, tramite segnalazioni e notizie, permettono di arrivare ad importanti risultati.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank