Piacenza, Scazzola: “Raggiunto un obiettivo che non era scontato” – AUDIO

Scazzola

Grande prova del Piacenza Calcio al ”Rigamonti-Ceppi” di Lecco. I biancorossi raccolgono la seconda vittoria consecutiva, superando 2-1 i padroni di casa allenati da De Paola, e raggiungono in anticipo la certezza matematica di disputare i play-off. Ecco, le parole di mister Cristiano Scazzola al termine del meritato successo.

La partita

Abbiamo fatto un primo tempo equilibrato contro una squadra che non perdeva in casa da oltre sette partite e che è stata costruita con un budget decisamente più cospicuo del nostro. Abbiamo giocato a viso aperto e nel secondo tempo penso non ci sia stata partita. Potevamo anche vincere con un vantaggio più ampio.

blank

La qualificazione ai play-off con due giornate di anticipo è un premio per i ragazzi e per la società ed è avvenuta forse nella partita più importante. Sono contento di questo traguardo non scontato. Faccio i complimenti alla società e ai ragazzi.

Migliore partita del campionato?

Da un certo punto di vista, condivido. Non so però se il Piacenza gioca solo sugli avversari. Siamo il quinto migliore attacco e siamo in testa per calci d’angolo battuti e tiri in porta. Proviamo a giocare in velocità con le nostre armi. Non tendiamo a difenderci o a vivere di contropiedi e palle buttate.

Prestazione di Cesarini

E’ un giocatore importante per noi. Purtroppo lo abbiamo avuto solo per 22 partite, di cui quattro o cinque nelle quali ha giocato senza allenamenti.

Prosieguo del campionato

Siamo un gruppo giovane e viviamo alla giornata. Ci siamo tolti qualche soddisfazione e speriamo di riuscire a togliercene qualcun’altra.

Di seguito, l’intervista audio completa a Cristiano Scazzola, mister del Piacenza Calcio:

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank