Serie B – Contro Bologna Basket 2016 i Fiorenzuola Bees vogliono trovare la vittoria nell’uovo di Pasqua

fiorenzuola bees

Al PalaSavena di San Lazzaro di Savena (BO) va in scena l’Easter Match per Fiorenzuola Bees, impegnato contro Bologna Basket 2016 nella quartultima giornata della stagione regolare Serie B Girone B Old Wild West.

Alle ore 18.30 di sabato 16 aprile 2022 verrà alzata la palla a due di un match dal grande valore in classifica per i Bees, in uno scontro ormai classico della storia delle due compagini.

blank

Casa Bees

La sconfitta dell’ultimo turno contro LuxArm Lumezzane per Fiorenzuola è stata profondamente diversa rispetto a quella subita per mano della capolista Cividale nel weekend precedente.

Se contro la squadra di coach Pillastrini, infatti, i Bees disputarono una grande prova rimanendo al comando della gara per 37 minuti, contro la squadra bresciana l’appannamento alle percentuali gialloblu è stato evidente, con uno scarno 27% dal campo nel 53-68 finale. La fotografia limpida di una giornata no per quello che è l’attacco ad oggi migliore del girone.

I 22 punti e gli 11 rimbalzi di capitan Filippini non sono stati sufficienti per i Fiorenzuola Bees, che hanno incappato così nella terza sconfitta consecutiva ed ora stazionano a quota 26 punti in classifica, al 7° posto in compagnia di Aurora Desio ma a soli +2 da Monfalcone e da quel 9° posto che vedrebbe svanire il sogno del secondo playoff consecutivo in 2 stagioni di Serie B.

Un sogno, quello dei Fiorenzuola Bees, coltivato a lungo grazie ad una partenza razzo, per una squadra chiamata da inizio anno per una salvezza più tranquilla rispetto a quella ottenuta negli ultimi match della scorsa stagione.

La vittoria manca alla squadra di coach Galetti dal 20 marzo scorso, quando lo sciame fu bravo ad effettuare il blitz per 72-82 in quel di Jesolo. 

Il punto su Bologna Basket

Dal canto proprio, Bologna Basket arriva alla sfida in piena zona playout, al quintultimo posto con 18 punti totalizzati fino ad oggi. 

La squadra di coach Lunghini vive un momento di grande entusiasmo dettato da 2 vittorie pesantissime contro Desio (81-76) e poi a domicilio di Bernareggio al supplementare (79-81).

L’arrivo in corso di stagione di Nicholas Crow, ala classe 1989 ex Rimini da 15,1 punti a partita, ha completato un roster che vede ad oggi 4 frecce oltre la doppia cifra di media a gara (oltre al citato Crow, Graziani, Beretta e Galassi offrono soluzioni offensive continue e variegate ai bolognesi)

Coach Gianluigi Galetti ha inquadrato in questo modo il prossimo match

”Bologna Basket 2016 è una squadra che ci affronterà con un pò di gas dovuto alla vittoria dell’ultimo turno al supplementare a Bernareggio. Credo che Bologna abbia degli obblighi di vittoria anche dovuti al fatto che stanno lottando per togliersi dalla zona playouy. Una zona mai semplice.

Spero dal nostro canto di riuscire a recuperare quella verve offensiva che ci è mancata nell’ultima gara contro Lumezzane. Per il resto proseguiamo con i nostri programmi tecnici e di giocare la nostra consueta pallacanestro che ci ha condotto ad una buona stagione finora.”

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank