Volley – La Gas Sales Bluenergy Piacenza si prende la Coppa Italia: Trento battuta con un netto 3-0 alla presenza del Presidente Mattarella- AUDIO

gas sales piacenza, coppa italia
Piacenza 24 WhatsApp

Che Gas Sales Bluenergy Piacenza! I biancorossi dominano la finale di Coppa Italia e rifilano un netto 3-0 all’Itas Trentino, davanti agli occhi del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Servivano due partite perfette in questa Final Four per la Gas Sales Bluenergy Piacenza e così è stato. I biancorossi, dopo la vittoria incredibile contro la corazzata Perugia in semifinale, tornano nell’olimpo del volley italiano e si prendono con forza la Coppa Italia con un netto 3-0 sull’Itas Trentino. Senza i favori del pronostico, nella cornice del “PalaEur” di Roma, i biancorossi di coach Massimo Botti giocano un volley incredibile, contando su una formidabile fase difensiva, oltre ad un ottimo apporto dal servizio, e non lasciano nulla alla squadra di Lorenzetti, la quale è costretta ad inseguire fin dal primo set. Il referto (25-22, 25-17, 25-23) parla chiaro. La squadra piacentina, quando riesce ad esprimere il proprio potenziale, non ha nulla da invidiare alle altre big e questa due giorni può essere una bella iniezione di fiducia per i prossimi appuntamenti. Nonostante la vittoria corale, decisivo anche quest’oggi Yoandy Leal, nominato MVP dell’intero torneo.
Si tratta del secondo trofeo della Gas Sales Bluenergy Piacenza, dopo la Coppa Italia di A2 del 2018/19, ma il primo di grande spessore. E, dopo quasi 10 anni, la Coppa Italia torna in città!

Rivivi le emozioni della finale

Gas Sales Bluenergy Piacenza – Itas Trentino, radiocronaca su Radio Sound con il commento di Andrea Crosali e Vito Giovannacci.

L’intervista audio al coach dei biancorossi Massimo Botti

Rivivi gli ultimi attimi della finale di Coppa Italia

I festeggiamenti direttamente dal “PalaEur” di Roma

Terzo set

Apre bene anche il terzo set il sestetto allenato da coach Botti con la schiacciata di Leal (1-0). Subito pari di Trento. Attacco vincente di Caneschi (4-2). Bel pallonetto di Leal (6-3). 7-5 per la Gas Sales Piacenza. Lavia in diagonale stretta (7-6). Prova a restare a falla con le unghie e con i denti Trento che ora pareggia sul 7-7. Romanò con l’attacco centrale (8-7). Doppio ace di Brizard (10-7). L’attacco di Lucarelli si stampa sulle mani di Kaziyski (10-9). Simon con un bell’attacco teso (11-9). Si mantiene sul +2 la squadra di coach Botti (12-10). Simon fa +3 con l’aiuto del nastro al servizio. Difende alla grande a muro Piacenza e fa 14-10. Proteste eccessive di Leal che viene ammonito. Pallonetto out di Caneschi (14-12). Si stampa sul muro il servizio dell’Itas 15-12. Leal in parallela fa 16-13. Super ace di Leal (17-13).

blank
Le congratulazioni del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella a capitan Antoine Brizard

Torna sotto la squadra trentina (17-16). Primo time-out chiamato da coach Botti. Errore di Trento al servizio (18-16). Ace di Gironi che fa il 19-16. Punto di Lavia per Trento (19-17). Torna sul +3 la squadra biancorossa (20-17). Brizard spara fuori dai 9 metri (20-18). Fuori la battuta dell’Itas, è 21-18. Mani out del muro di Piacenza (21-19). Leal fa volare Piacenza con l’attacco a tutto braccio (22-19). Muro in campo della Gas Sales (23-19). Out il servizio di Simon (23-20). Si stampa sul muro trentino l’attacco di Leal (23-21). Primo tempo di Caneschi (24-21). Match point per Piacenza. Sprecato il primo match point (24-22). Muro di Trento sull’attacco di Leal (24-23). Leal trova il tocco del muro (25-23). Piacenza si prende con un netto 3-0 la Coppa Italia!!!

blank
Coach Massimo Botti con la coppa tanto meritata

Secondo set

Parte forte nel secondo parziale la squadra di coach Botti e subito 3-0. Kaziyski fa il primo punto per Trento (4-1). Subito Lucarelli trova il mani out del muro dell’Itas e 5-1. Sbaglia Lucarelli al servizio 6-2. Attacco con mani fuori da parte di Romanò e 7-2. Capitan Kaziyski prova a tenere a galla i suoi. Leal porta ancora sul +5 Piacenza. A segno Leal, il brasiliano fa 9-5. Ace Gas Sales e time-out di Lorenzetti. Kaziyski riporta Trento sul -4. Primo tempo di Caneschi vincente e 11-6. Muro vincente di Piacenza con Simon e 12-7 a favore dei biancorossi. Mani out del muro biancorosso 12-9. Servizio out di Michieletto e +4 Gas Sales. Kaziyski schiaccia a terra l’alzata di Sbertoli e 14-11. Ace del capitano dell’Itas (14-12). Simon trova la deviazione del muro, 15-12 per i biancorossi. Leal in diagonale 17-12. Ancora a segno Leal e +5 Piacenza (18-13). Sbertoli di seconda (18-14). Mani fuori per il 19-14 di Piacenza.

blank
I festeggiamenti dopo la vittoria della Coppa Italia

Attacco chirurgico di Kaziyski che trova la linea (19-15). A segno Romanò (20-16). Primo tempo di Lavia (20-17). Ancora Romanò per la Gas Sales (21-17). Super ace di Lucarelli e 22-17. Si mette bene per la squadra di Botti anche in questo secondo set. Vola sul 23-17 la Gas Sales con Leal. Simon con un muro clamoroso e 24-17. Leal la mette a terra 25-17. 2-0 per i biancorossi.

Inizio incredibile dei biancorossi, ma attenzione a Trento che è una squadra che non demorde e proprio ieri era stata capace di rimontare Milano.

Primo set 

Inizio equilibrato, muro out di Piacenza e 3-2 per Trento. Muro vincente di Lucarelli e 4 pari. Inizio non eccezionale al servizio per la Gas Sales. Bell’attacco in diagonale di Lucarelli e 5-5. Prova a scappare la Gas Sales e si porta sull’8-6. Super pipe di Lucarelli 9-7 per i biancorossi. Kaziyski gioca col muro di Piacenza e accorcia sul 10-9. +3 di Piacenza con la schiacciata in diagonale del solito Lucarelli. Kaziyski rompe il muro di Piacenza e riporta Trento sul -1. Ancora attacco vincente di Kaziyski che porta la situazione in perfetta parità sul 15-15. Mette giù la palla Leal e firma il 18-15 a favore dei biancorossi. Time-out chiamato da coach Lorenzetti. Attacco out di Michieletto e +4 Gas Sales. Primo tempo di Podrascanin che accorcia sul -3.

Servizio out di Nelli e 21-18 per Piacenza. Trova la deviazione del muro biancorosso Michieletto che fa 21-19. Ancora Kaziyski con l’ace. Mani fuori del muro dell’Itas. Lavora bene al muro Piacenza e 23-20. Sbaglia Gironi al servizio 23-21 per Piacenza. Schiacciata addirittura di Brizard sulla free-ball e set point per i biancorossi (24-21). Annullato il primo set point. Lucarelli la appoggia e fa 25-22, portando la Gas Sales sull’1-0.

I sestetti iniziali

Gas Sales Bluenergy Piacenza: Brizard e Romanò sulla diagonale principale, Lucarelli e Leal in banda, Caneschi e Simon al centro, con Scanferla libero. All. Botti.

Itas Trentino: Sbertoli e Lavia sulla diagonale principale, Kaziyski e Michieletto in banda, Podrascanin e D’Heer al centro, con Laurenzano libero. All. Lorenzetti.

Arbitri: Zavater e Puecher.

Clicca qui per rivivere le emozioni della vittoria dei biancorossi contro Perugia

Iscriviti per rimanere sintonizzato!

Radio Sound
blank blank