Controlli dei carabinieri lungo le strade della provincia, tre denunce tra fogli di via non rispettati e alcol alla guida

Due soggetti denunciati per violazione al foglio di via obbligatorio, un automobilista denunciato per guida in stato di ebbrezza alcolica, un giovane segnalato quale assuntore di sostanze stupefacenti, sette esercizi pubblici controllati e identificati 24 avventori è il bilancio del mirato servizio di controllo del territorio effettuato per tutta la mattinata e nelle prime ore del pomeriggio del 1 settembre 2021 dai carabinieri delle Stazioni di Caorso e Monticelli d’Ongina. E’ stato impiegato anche un equipaggio del Radiomobile della Compagnia di Fiorenzuola d’Arda che ha garantito un pronto intervento in caso di necessità.

blank

Il controllo alla circolazione stradale, la prevenzione ed eventuale repressione dei reati di tipo predatorio, il contrasto al fenomeno del consumo di stupefacenti e il rispetto delle iniziative di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica erano le finalità del disposto servizio consorziato. Per questo le pattuglie dei carabinieri di Caorso e Monticelli d’Ongina hanno “presidiato” tutta la SS 10 Padana Inferiore che collega Piacenza a Cremona.

Due soggetti, di 25 e 37 anni, nati in Marocco e Romania, sono stati fermati e controllati in Castelvetro Piacentino e denunciati per violazione al foglio di via obbligatorio. A loro carico era stata emessa una misure di prevenzione  – foglio di via obbligatorio – dalla Questura di Piacenza il 26.02.2020 e il 30.03.2020.

Un 36enne di Fidenza, controllato a bordo della propria autovettura è stato trovato in possesso di circa 6 grammi di hashish, che veniva subito sequestrato, ed è stato quindi segnalato alla competente Prefettura quale assuntore di stupefacenti. Un altro automobilista, invece, un giovane di 28 anni di Fiorenzuola d’Arda (PC) era alla guida ubriaco. Sottoposto al test con etilometro, aveva un tasso alcolico pari a 1,33 g/l. Gli è stata ritirata la patente ed è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza alcolica.

Nell’ambito del medesimo servizio consorziato venivano svolti alcuni controlli finalizzati alla verifica del rispetto delle norme relative al possesso del “green pass” presso 7 locali pubblici. I 24 avventori controllati erano tutti in regola con la normativa così come tutti i titolari dei locali.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank